Titolo/Title: I am Kanaka

> Primo premio SiciliAmbiente
Cortometraggi
> 1st Prize Short Films – SiciliAmbiente

Cover del film "I am Kanaka", in concorso al XV Festival del cinema SiciliAmbiente

Diretto da/Directed by: Genevieve Sulway

Prodotto da/Produced by: Salty Paradise Productions Ltd

Montaggio/Editing: Genevieve Sulway, Tina Imahara, Steven Robinson ASE

Suono/Sound: Ruben D. Morales

Musica/Music: Various

Durata/Running Time: 15’

Paese di produzione/Country of Production: Stati Uniti, Regno Unito 2022

Contatti/Contact: gensulway@gmail.com

Lingua/sottotitoli: Inglese, sub ita.

 

Sinossi: Con una storia oscura e solo il 5% parla oggi la lingua madre, le Hawaii rischiano di perdere per sempre le loro tradizioni. “I am Kanaka” offre uno sguardo al futuro con l’ex insegnante Kaina Makua e il suo programma senza scopo di lucro che preserva la cultura hawaiana, insegnando sostenibilità e abilità di vita a bambini indigeni svantaggiati.

Synopsis: With a dark history and only 5% speaking the native language today, Hawaii is in danger of losing its traditions forever. “I am Kanaka” gives a glimpse into the future with ex-teacher Kaina Makua and his non-profit program preserving Hawaiian culture, teaching sustainability and life skills to disadvantaged indigenous kids.


Filmography
2022- When Worlds Collide
2021- The Mother, the Son, the Rat and the Gun
2020- The Last Queen

m Festival, in 2008 they signed the screenplay and direction of “Fine Pena Mai”. Among their titles we have “Portrait of Ettore Scola”, “There was no lady at that table” and in 2017 their second fiction feature film “La Guerra dei Cafoni” nominated for best non-original screenplay at the David di Donatello 2018.

Motivazioni giuria documentari

I am Kanaka, è il modo in cui gli nativi delle Hawaii si presentano nella loro lingua.
Questo documentario in un racconto per immagini evidenzia il contrasto tra la bellezza di natura e paesaggi e la povertà economica sociale e culturale prodotta dal colonialismo.
La lingua madre, la madre terra, genera identità cultura e appartenenza. Perdere questo significa perdere la possibilità di espressione di sé e della propria storia. Questo lavoro ci racconta anche di chi a tutto questo non si arrende e costruisce progetti a partire dai più giovani, più marginali, quelli che maggiormente vivono l’esclusione.
Per questo il documentario rappresenta un particolare che parla al generale, al globale.
I am Kanaka è storia di resistenza e ripresa di identità e origine a partire proprio dalla propria lingua madre.
I am Kanaka, con forza e orgoglio.


Shorts Award motivations

I am Kanaka, tells about how the natives of Hawaii introduce themselves in their language.
This documentary in a visual story, highlights the contrast between the beauty of nature and landscapes and the economic, social and cultural poverty produced by colonialism.
The mother tongue, the mother earth, generates cultural identity and belonging. Losing this means losing the possibility of self-expression and of one’s history. This work also tells us about those who do not give up on all this and build projects starting from the youngest, most marginalized, those who experience exclusion the most.
This is why the documentary represents a detail that speaks to the general, to the global.
I am Kanaka is a story of resistance and recovery of identity and origin starting from one’s own mother tongue.
I am Kanaka, with strength and pride.

Cover del film "I am Kanaka", in concorso al XV Festival del cinema SiciliAmbiente

2023 Winners – XV SiciliAmbiente Film Fetival