K2 and the Invisible Footmen

K2 and the Invisible Footmen

La filmmaker Iara Lee e la sua squadra raccontano le vite dei facchini indigeni che rendono possibile l’ascesa del K2, la seconda montagna più alta al mondo. Ritraendo scenari mozzafiato, il film descrive il coraggio e i sacrifici quotidiani di questi facchini. Attraverso la loro interazione con scalatori internazionali, essi forniscono uno sguardo sulle culture e le tradizioni nazionali del Pakistan, un paese tipicamente ritratto dai media stranieri come terra di conflitti. 

Concorso Documentari

Premio miglior documentario per il Pubblico

Diretto da/Directed by: Iara Lee

Prodotto da/Produced by: Cultures of Resistance Films

Montaggio/Editing: Jawad Sharif

Direttore della Fotografia/DOP: Jawad Sharif

Suono/Sound: Mahdyar Aghajani

Musiche/Music: Mahdyar Aghajani, 12k

Durata/Running Time: 54′

Paese di produzione/Country of Production: Pakistan/United States/Brazil 2015

Contatti/Contact: asst2log@culturesofresistance.org

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

rimani aggiornato sulle nostre novità